5 idee di menù taglia calorie

idee menù taglia calorie

Le feste sono finite, ed è giunto il momento di riprendere la vecchia routine e rimettersi in sesto da ogni punto di vista. Gli sgarri, per quanto riguarda l’alimentazione, a Natale non mancano mai. Pranzi e cene all’insegna del buon cibo non aiutano certo chi tiene molto alla forma fisica, ma niente panico: per smaltire gli eccessi delle ultime settimane, ecco alcuni consigli e idee per pasti semplici da preparare e leggeri, senza per questo rinunciare al gusto.

 

Mangiare leggero e con gusto è possibile

 

L’idea che mangiare bene sia sempre sinonimo di piatti abbondanti e ricchi di grassi è profondamente sbagliata: è possibile, infatti, godersi un buon pasto preparato con la giusta moderazione, senza trascurare l’impatto che avrà sulla nostra salute e sulla nostra forma fisica. La scelta di ingredienti genuini è fondamentale, come il saperli dosare e abbinare perfettamente al fine di realizzare pietanze gustose tanto quanto delicate e non pesanti. Questa è la regola generale per chi intende attenersi a un menù leggero, essenziale in questi giorni che seguono le feste per ritornare gradualmente alle vecchie abitudini e ripulire l’organismo.

Esistono anche diete apposite con caratteristiche ben precise, come la dieta chetogenica, un particolare regime alimentare basato sulla riduzione drastica dei carboidrati in favore di grassi e proteine.

Idee e consigli per un menù leggero

 

Per ritornare in forma e seguire unalimentazione sana e bilanciata, meglio se associata a una regolare attività fisica, ecco 5 pratici consigli e idee su cosa mangiare a colazione, pranzo, cena e spuntini vari:

  1. Innanzitutto, è importante ridurre le porzioni e prediligere alimenti sani e facilmente digeribili, come la frutta, la verdura, le proteine (soprattutto le carni bianche) e assumere pochi carboidrati. Bere almeno due litri d’acqua al giorno, comprese tisane depuranti e drenanti, aiuta a contrastare i gonfiori, stimola il metabolismo ed elimina le tossine presenti nell’organismo. Tra un pasto e l’altro, è bene effettuare anche piccoli spuntini, magari a base di frutta: esistono appositi frutti che aiutano a perdere peso. In linea generale, l’ideale sarebbe mangiare poco e spesso.
  2. La colazione è uno dei pasti principali della giornata, dunque non dovrebbe mai essere saltata o sacrificata: cereali integrali, fette biscottate con la marmellata, frutta, miele, abbinati a del semplice tè, al latte d’avena o di riso, aiutano a partire con il piede giusto. Perfetta anche la spremuta d’arancia per fare il pieno di energie e rinforzare le difese!
  3. Per il pranzo, parlando nello specifico di primi piatti, talvolta è meglio preferire il riso alla pasta: esso aiuta infatti a mantenersi leggeri e sazia molto prima. Potete mangiarlo in bianco o condirlo come più preferite, purché siano rispettati i criteri di leggerezza precedentemente imposti: riso con zucchine bollite o carote, riso integrale ai funghi, riso con gli spinaci o con gli asparagi, sono solo alcune delle gustose varianti possibili.
  4. Per i secondi piatti invece non rinunciate alla carne, meglio se bianca, come un semplice e gustoso petto di pollo: una pietanza molto versatile che si adatta perfettamente a molte ricette, ma rimanendo in tema di menù light consigliamo di arrostirlo e gustarlo con un buon contorno di insalata, a base di cetrioli, valeriana o semplice pomodoro. Ottimi anche gli spinaci lessati.
  5. Sebbene sarebbe meglio rinunciare al dolce almeno per i primi tempi, chi proprio non ci riesce può optare per un semifreddo light al caffè, che invece di appesantire rinfresca il palato e aiuta la digestione. Non tutti i dessert fanno male o sono ipercalorici, se sappiamo quali scegliere! Per preparare un buon semifreddo light al caffè bastano infatti pochi ingredienti: caffè, miele, uova e yogurt greco.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi