Vacanze in Sardegna: come pianificare il viaggio sull’isola

Se si sogna il mare dei Caraibi, ma non si può o non desidera affrontare lunghe ed estenuati ore di viaggio, la Sardegna rappresenta un ottimo compromesso, in quanto ricca di spiagge meravigliose e tanti luoghi tutti da esplorare.
In questa pratica guida verranno dunque forniti dei consigli molto utili per organizzare un'indimenticabile vacanza in una delle isole più belle d'Italia.

Perché soggiornare in Sardegna

La Sardegna non solo pullula di aree naturali ancora incontaminate, ma conta anche numerosi luoghi culturali e piatti tradizionali a cui è ben difficile resistere.

Non mancano inoltre le occasioni per divertirsi, in quanto vengono organizzate numerose sagre e manifestazioni di ogni tipo, a partire dalle suggestive processioni religiose, concerti e via discorrendo.

Raggiungere la Sardegna in traghetto

Se si desidera esplorare la Sardegna on the road, il traghetto si rivela la miglior soluzione, in quanto consente di viaggiare con la propria autovettura o camper, grazie ai quali si possono tranquillamente esplorare anche le zone più remote dell'entroterra. Come riporta il sito https://mediterraneotraghetti.it, non bisogna poi dimenticare che questo mezzo di trasporto non impone tutti i limiti dell'areo, a partire dal peso dei bagagli e della quantità di liquidi.
A bordo traghetto sono garantiti tutti i migliori servizi capaci di rendere la traversata molto piacevole, basti pensare a bar, ristoranti, ai locali d'intrattenimento serale e alle comodissime cabine.
Per risparmiare consistenti somme di denaro, si raccomanda di prenotare il biglietto con diversi mesi d'anticipo, in quanto si ha la possibilità di mettere a confronto diverse tariffe e scegliere quella più conveniente.

Dove alloggiare in Sardegna

La Sardegna offre numerose soluzioni d'alloggio accessibili a tutte le esigenze e tasche, tra cui:

campeggio o camper: sono perfetti per chi ama stare a stretto contatto con la natura.
In Sardegna sono disponibili numerose strutture, anche dotate di bungalow e di altri comfort, le quali sono capaci di ospitare tende e automezzi in tutta sicurezza;

bed and breakfast: sono adatti a chi desidera un appoggio solo per dormire e consumare la prima colazione, in quanto intende trascorrere l'intera giornata alla scoperta delle località situate più o meno distanti dalla struttura ricettiva.
Inoltre visto che i bed and breakfast ospitano un numero ridotto di ospiti alla volta, permettono un approccio familiare con il proprietario, il quale può consigliare i migliori ristoranti e luoghi sconosciuti alla maggior parte dei turisti;

hotel: l'hotel è perfetto per chi ama essere servito e riverito, in quanto non si deve occupare di alcuna faccenda domestica, ma solo di trascorrere le vacanze nel più totale relax.
In Sardegna esistono hotel adatti a tutte le esigenze, basta solo armarsi di pazienza per scegliere quello maggiormente in linea con le proprie;

appartamenti/case in affitto: questa soluzione di soggiorno lascia il massimo della libertà, visto che non esiste alcun orario da rispettare e si può provvedere alla preparazione dei pasti più graditi.
È perfetta sia se si viaggia da soli, sia se si parte con la famiglia o con un gruppo di amici, in quanto è possibile scegliere la dimensione della casa/appartamento in grado di garantire la privacy di ogni componente del gruppo.

La scelta deve essere condizionata non solo dal budget a disposizione, ma anche dalle proprie esigenze e gusti personali. Non bisogna inoltre trascurare la zona dell'alloggio; anche se si ama la natura, si raccomanda di puntare ad un luogo vicino ai servizi di prima necessità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi