Igiene orale, le conseguenze di una scarsa pulizia dei denti

L'igiene orale ricopre un'importanza capitale nell'economia del benessere dell'intero organismo; pertanto, l'osservazione di una corretta igiene orale permette di prevenire l'insorgenza di patologie dentarie, anche gravi, che potrebbero inevitabilmente compromettere la qualità della vita, impattando negativamente anche sull'estetica del cavo orale. L'igiene orale è ancora più importante nei più piccoli, i quali sono maggiormente soggetti a molteplici patologie che derivano da una scarsa igiene: per questo, è fondamentale monitorare la loro situazione dentale e verificare che la pulizia venga osservata quotidianamente. Quali potrebbero essere le conseguenze di un'igiene orale insufficiente?

Gli effetti di una scarsa igiene orale

Innanzitutto, una delle principali conseguenze derivanti da un'igiene orale scarsa è la formazione di carie: come si originano? Un'insufficiente pulizia dentale porta all'accumulo di batteri nel cavo orale i quali, se non rimossi tramite uno spazzolino o il filo interdentale, potrebbero gradualmente portare alla formazione di carie. Esse, tuttavia, possono insorgere più facilmente se il soggetto è un regolare consumatore di zucchero dal momento che, nei processi di metabolismo, la produzione di acidi a partire dalla placca dentale è più elevata; ecco perché è importante procedere alla pulizia dei denti possibilmente dopo ogni pasto o spuntino.

Una seconda conseguenza la si riscontra nelle gengiviti e nelle parodontiti, ossia un'infiammazione a carico delle gengive che si origina a causa della presenza prolungata di tartaro, un accumulo di cibo rimasto intrappolato negli spazi interdentali. Se non curata, la gengivite potrebbe trasformarsi in parodontite, patologia che porta con sé notevole dolore e sanguinamento gengivale, nonché la recessione delle gengive sino alla possibile perdita dei denti. Sul web, tuttavia, è possibile trovare contenuti informativi che spiegano come trattare la gengivite correttamente, in modo tale da evitare di incorrere in peggioramenti della patologia.

Oltre a tutto ciò, non è da trascurare anche l'alito cattivo, disturbo noto anche come alitosi, provocata dall'azione di gas maleodoranti rilasciati dalla proliferazione batterica ancora presente sulle gengive, oltre che dalle scorie alimentari ubicate negli spazi interdentali. Per tale ragione, è importante lavare denti e lingua regolarmente, onde evitare l'accumulo di placca e di tartaro che favoriscono e provocano l'alito cattivo. Oltre alle patologie di natura prettamente dentale, una scarsa igiene orale potrebbe portare all'insorgenza di altri problemi di salute: quali?

Gli altri problemi

A risentire di una scarsa igiene orale è anche l'apparato cardio-circolatorio: esso, infatti, potrebbe essere soggetto a malattie cardiache e a ictus, derivanti dall'ingresso dei batteri infiltratisi nel flusso sanguigno tramite le gengive, processo che potrebbe portare al restringimento delle arterie. Oltre a ciò, anche l'apparato respiratorio è un ulteriore target dei batteri che attaccano il cavo orale, dal momento che essi possono infiltrarsi nei polmoni causando infezioni respiratorie. I pazienti diabetici sono sicuramente i soggetti più vulnerabili ad infezioni batteriche: la parodontite potrebbe rendere difficile il monitoraggio dello zucchero nel sangue, esponendo il paziente a complicazioni dovute al diabete.

Alcuni studi hanno dimostrato che alcune patologie a carico del sistema nervoso centrale, come il morbo di Alzheimer o la demenza, potrebbero essere dovute a malattie gengivali, a causa della diffusione dei batteri nel tessuto cerebrale attraverso i canali nervosi e il flusso sanguigno, con conseguente morte delle cellule cerebrali. Alcune patologie dentali possono essere collegate a delle complicazioni in gravidanza, come i parti prematuri, ma anche a patologie legate ad un sistema immunitario più debole o a disturbi articolari, come l'artrite reumatoide. Non ultima come importanza anche l'infertilità la quale, secondo alcuni studi, può essere originata da malattie gengivali e che sta colpendo sempre più gli uomini italiani, con un conseguente calo delle nascite in tutta la penisola.

La redazione di Italy Food 24 si compone di Marta, Francesco e Roberta, appassionati del Food & Beverage nato sotto la bandiera del tricolore. E’ seguendo questa passione che ogni giorno vanno alla ricerca delle notizie più succose – è il caso di dirlo - per poi verificarle, approfondirle e infine raccontarle in modo completo e accattivante.

Se vuoi entrare in contatto con noi scrivici senza esitazioni.