Come preparare il tuo hamburger

Vuoi preparare panini e hamburger gustosi per te e la tua famiglia? Sei nel posto giusto. Siamo pronti a darti i consigli per scegliere i migliori ingredienti e realizzare una cena sfiziosa e soddisfacente. Nel tempo riuscirai a preparare delle proposte totalmente personali, unendo ingredienti diversi per ottenere un gusto unico e inimitabile. Il nostro consiglio principale è proprio quello di sperimentare. Continua a leggere se vuoi sapere come fare i primi passi.

 

Che pane scegliere?

Iniziamo proprio dal pane, uno dei due elementi principali di questo piatto. Per un buon panino è necessario scegliere il pane più adatto, tenendo in considerazione i propri gusti e quelli dei nostri commensali. Se si vuole puntare sul classico si può optare per un semplice panino al sesamo. Si può acquistare anche nei supermercati, in formato preconfezionato. In alternativa, se volete davvero il meglio, affidatevi ad un forno della vostra zona, che avrà prodotti freschi e sfornati da poche ore. Oppure potete puntare su del pane differente, come delle buone rosette locali. Se invece volete optare per una ricetta più salutare vi suggeriamo del pane integrale, più leggero e digeribile.

 

La carne migliore

Quando si parla di hamburger si fa riferimento a della carne di manzo, preparata a partire dalla carne macinata. L’origine dell’hamburger si perde nel tempo, e esistono anche delle versioni piuttosto contraddittorie, tra chi dice che provenga dalla città di Amburgo in Germania e chi invece pensa sia totalmente originario degli Stati Uniti.

A prescindere dall’origine della ricetta, per portarlo in tavola è importante scegliere dell’ottima carne. Nei supermercati potete trovare degli hamburger già confezionati nel banco frigo, realizzati con carni di provenienza differente. Ultimamente è molto apprezzata la scottona, e anche l’angus non va sottovalutato. Per la massima qualità vi suggeriamo di affidarvi alla vostra macelleria di fiducia, che vi permetterà di scegliere anche tra prodotti a chilometro zero, e anche dotati dell’etichetta bio.

 

La cottura della carne

La carne deve essere cotta in maniera adeguata. Dal punto di vista professionale esistono sei gradi di cottura, dalla carne più cruda a quella più cotta. Non esiste una cottura perfetta, ma molto dipende dal gusto di chi deve mangiare il panino. Per questo vi consigliamo di chiedere ai vostri ospiti che tipo di cottura preferiscono: in questo modo riuscirete a soddisfare le loro esigenze.

La carne al sangue permette di assaporare un sapore più autentico, ma può non piacere a chiunque, a causa del suo sapore più spiccatamente acceso.

 

Farcire l’hamburger

A questo punto bisogna scegliere come farcire l’hamburger, riempiendolo di elementi che si sposano bene sia con la carne che con il pane. Tanti apprezzano i latticini, come del buon formaggio o del cheddar. Si possono anche inserire delle mozzarelle. Di solito i latticini vengono inseriti in fase di cottura, così da sciogliersi e amalgamarsi al meglio con la carne. Anche le verdure sono molto buone all’interno di questi panini. L’insalata è un grande classico, ma anche il pomodoro viene utilizzato spesso. Segnaliamo tra le altre verdure la cipolla, disposta in diverse varianti, come l’amatissima cipolla caramellata.

Non bisogna dimenticare le salse. Le più classiche sono sicuramente la maionese e il ketchup, spesso mescolate per ottenere la cosiddetta salsa rosa. La senape è meno calorica ma dal sapore intenso, mentre la barbecue ha un gusto forte ed è perfetta per la carne alla griglia.

La redazione di Italy Food 24 si compone di Marta, Francesco e Roberta, appassionati del Food & Beverage nato sotto la bandiera del tricolore. E’ seguendo questa passione che ogni giorno vanno alla ricerca delle notizie più succose – è il caso di dirlo - per poi verificarle, approfondirle e infine raccontarle in modo completo e accattivante.

Se vuoi entrare in contatto con noi scrivici senza esitazioni.