La casa sull’albero: tra sogno e realtà

casa sull albero

La Casa sull’Albero ha sempre rappresentato il sogno collettivo di ogni generazione, il desiderio che ha animato la fantasia di tutti i bambini.
Attualmente questa utopia è diventata una realtà, rappresentando l’ultima frontiera del turismo alternativo.

Il sogno della casa sull’albero

Per chi è riuscito a realizzarlo durante l’infanzia, il sogno di trascorrere una notte dormendo in una casa sull’albero ha significato poter vivere un’esperienza indimenticabile e carica di avventurosi risvolti.
Assaporare la libertà di vivere sotto le stelle, magari chiacchierando con gli amici, fuori dagli angusti confini della propria stanza, è un ricordo che non si dimentica facilmente, ed è anche il simbolo dell’infanzia spensierata.
La possibilità di realizzare questo desiderio è diventata realtà poiché esistono numerose strutture in Italia che mettono a disposizione possibilità di accoglienza per una vacanza alternativa, recuperando questa tradizione per offrire ai turisti la possibilità di soggiornare in un alloggio assolutamente fuori dal comune. Si tratta del così detto “Turismo Emozionale”, un particolare modo di intendere il viaggiare, puntando soprattutto su un intenso coinvolgimento emotivo.
Questo turismo è anche completamente eco-sostenibile, in quanto il soggiorno si realizza nel più assoluto rispetto dell’ambiente, allo scopo di creare un forte legame tra uomo e natura.
Chi vive questa esperienza, solitamente viene invitato a partecipare alle attività delle comunità autoctone, coltivando piante, vendemmiando ed anche producendo alimenti biologici.
Alloggiare in una casa sull’albero significa quindi immergersi completamente nella natura.

Quali sono le case sull’albero in Italia

Nonostante questa tendenza sia tipica della cultura americana e nordeuropea, luoghi in cui possedere una casa sull’albero è molto comune, anche l’Italia ha incominciato a sviluppare questo tipo di turismo biologico, sfruttando alcune meravigliose località che si prestano idealmente all’ambientazione di case sull’albero.
Si tratta di strutture dotate di ogni comfort, e soprattutto rispettose di tutte le normative vigenti inerenti alla sicurezza. Per poter scegliere la meta ideale che consenta di sperimentare tale entusiasmante esperienza, è sufficiente consultare online la disponibilità di case sull’albero, che attualmente sono presenti in alcune regioni italiane, tra cui Piemonte, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia al nord Italia, e Roma, Firenze e Viterbo al centro Italia.
Nella maggior parte dei casi si tratta di agriturismo, che accanto a strutture ricettive tradizionali, accostano innovative possibilità di soggiornare presso case costruite sugli alberi. Per organizzare una vacanza di questo genere, è assolutamente necessario programmare con anticipo il periodo di permanenza, poiché le richieste sono numerose e la disponibilità dei posti è limitata.
In particolare la Regione Veneto ha investito notevoli somme di denaro in questa iniziativa, riconoscendo le case sull’albero come vere e proprie strutture di accoglienza, assimilabili a quelle in muratura.

Nella confusione della vita di tutti i giorni, è sempre più sentita l’esigenza di trascorrere un periodo lontano dal caos della città, per immergersi in ambienti naturali dove il silenzio e la bellezza dei panorami rappresentano lo sfondo per potersi rilassare e ritrovare se stessi in armonia col tempo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi