Come diventare uno chef stellato

Come diventare uno chef stellato

Il vostro mondo è la cucina e desiderate diventare degli chef stellati? Bene, questo è l’articolo giusto per voi. Oggi, infatti, vedremo assieme quale percorso seguire per diventare uno chef stellato e realizzare il vostro sogno.

Diventare uno chef

L’importanza di mettersi in gioco


A differenza di quanto in molti possano pensare, non basta solamente saper cucinare per diventare uno chef stellato. Al fine di intraprendere questa professione, infatti, è fondamentale acquisire le giuste competenze tecniche, trattare bene la materia prima ed essere disposti a lavorare sodo per molte ore al giorno.

Il primo passo che vi consigliamo di seguire se desiderate diventare uno chef stellato è quello di studiare presso un’Istituto Alberghiero. Alla fine dei tre anni si ottiene il diploma di qualifica professionale in qualità di operatore di cucina, di servizi di sala e bar oppure come operatore di ricevimento ed è quindi possibile già lavorare. Se si decide di concludere anche il biennio, inoltre, si ottiene il diploma di Tecnico dei Servizi di Ristorazione.

Allo stesso tempo, se per questioni di età o di tempo non volete iscrivervi all’Alberghiero, non temete: vi sono numerose strade alternative. Tra queste la possibilità di frequentare uno dei tantissimi corsi che danno diritto al riconoscimento del diploma in meno di un anno di corso.


Quanto guadagna uno chef stellato?

Ovviamente per diventare uno chef stellato non è sufficiente seguire dei corsi, ma è fondamentale fare tanta gavetta e lavorare presso dei ristoranti. Se poi avete la possibilità di lavorare presso la cucina di un ristorante importante, avrete l’occasione giusta per apprendere appieno questo tipo di lavoro, conoscere i ritmi, le tecniche giuste e soprattutto capire se fa per voi.

All’inizio ovviamente gli stipendi non sono altissimi, ma dovete sapere che la figura dello chef è una delle più richieste negli ultimi tempi. I numerosi programmi di cucina, oltre alla continua richiesta di persone disposte a cucinare nelle varie strutture ricettive, hanno influito indubbiamente sul trend degli ultimi anni.

A tal proposito vi interesserà sapere che in genere uno chef in seconda può guadagnare anche 3 mila euro al mese. Se poi riuscite a diventare degli chef stellati, allora le cifre possono diventare davvero astronomiche. Uno chef in seconda di un ristorante di un certo livello, ad esempio, può guadagnare anche 4 mila euro al mese. Gli apprendisti, i cosiddetti commis, guadagnano circa mille euro al mese, mentre i capo partita circa 1.400 euro.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi