Olio Dante protagonista ad Anuga 2017.

Fino all’11 ottobre, il brand sarà protagonista con una gamma di oli extravergini destinati ai mercati esteri.

Il Sommo Poeta vola in e fa il suo esordio alla fiera Anuga di che, con 7.200 espositori e 160.000 visitatori attesi in rappresentanza di 192 Paesi, è la più importante fieristica in Europa dedicata al food. Fino all’11 ottobre prossimo, al Padiglione 7 stand F14, Olio Dante presenterà le sue novità e i suoi prodotti in una cornice di caratura internazionale ai di tutto il mondo.
Continua, dunque, il piano industriale dell’ olearia campana volto all’internazionalizzazione e condiviso con il Fondo internazionale “Trinity Investments”. Una vetrina mondiale come l’Anuga è una tappa fondamentale per far conoscere sempre più il brand del Sommo Poeta oltre i confini nazionali ed incrementare così la quota .
“Ci presentiamo ai buyer e alle catene della GDO all’estero – spiega Mauro Tosini, Direttore Commerciale Olio Dante S.p.A. – con una linea di extravergini di oliva che può ben adattarsi alle differenti esigenze dei mercati di riferimento. Portiamo sullo scaffale un prodotto di qualità che, anche per la storia del marchio, vuole trasmettere la sua italianità e il valore della tradizione, diventando una sorta di ambasciatore dell’”.
La linea degli oli extravergini Dante destinata ai Paesi esteri cerca di soddisfare necessità e gusti variegati, legati anche a differenti utilizzi in cucina, con l’ di Oliva Dante Classico, adatto a condire tutti i tipi di piatti e dal sapore equilibrato; l’ di Oliva Dante Delicato; l’ di Oliva Dante Fruttato, per coloro i quali preferiscono un sapore più intenso; l’ di Oliva Dante 100% Italiano, prodotto con olive provenienti da cultivar esclusivamente italiane; l’ di Oliva Dante , che vuole rispondere ad un trend di mercato in forte crescita, che sta interessando sempre più consumatori.