Legumi che passione!

La si terrà a Stra, nella Riviera del Brenta, in provincia di Venezia, martedì 31ottobre e mercoledì 1° novembre. Promossa dal Comune di Stra e organizzata da Veneto a in collaborazione con la Condotta Slow Riviera del Brenta.

Immagine: Pixabay.com
Martedì sera, 31 ottobre, presso le Scuole Elementari di Stra, serata cultural-gastronomica “ SANTI E CONTADINI”, tra storie e tradizioni contadine legate alle Festività dei Morti, con piccoli assaggi dei legumi più rappresentativi e simbolici. A cura di Veneto a Tavola.
Mercoledì 1° Novembre, in piazza Marconi, sarà allestita la mostra “LEGUMI D’ITALIA”, con oltre 250 varietà di legumi di ogni territorio italiano, alcune antiche e rare, tutti i Presidi , con la possibilità, per gli appassionati, di ricevere o scambiare i semi per provare a coltivarli nel proprio . La ospiterà una ventina di espositori con alimentari di varie regioni (ognuna anche con i legumi del proprio territorio), erboristici, salutistici, e di artigianato. Si potranno inoltre degustare la tradizionale “Zuppa dei Morti”, che un tempo veniva offerta all’esterno delle chiese o nelle piazze del paese nel giorno della Commemorazione dei Defunti, preparata dai della Condotta Slow Food della Riviera del Brenta utilizzando alcuni legumi dei Presidi, ed altre proposte gastronomiche “da passeggio”. Il laboratorio gratuito per i bambini “Conoscere i legumi attraverso il mosaico” servirà per sensibilizzare piccoli e grandi all’uso di questo alimento così importante per la nostra salute e per l’. I legumi promuovono la biodiversità e riducono l’utilizzo dei pesticidi in agricoltura. Sono poveri di grassi e ricchi di fibre, ottima fonte proteica vegetale, e in abbinamento ai raggiungono una composizione di aminoacidi essenziali paragonabili a quelli della carne.
Costano poco, sono molto nutrienti e facilmente conservabili: CONSUMIAMOLI.
www.comune.stra.ve.itwww.venetoatavola.it