Le “Giornate del Riesling” a Naturno.

Cinque settimane di eventi dedicati alla “regina delle uve bianche”, con , cene, un e tanto altro: un programma ricco di appuntamenti tutti da vivere con il calice in mano.

Dal 7 ottobre al 12 novembre a Naturno, in Alto Adige, è in programma la 13a edizione delle Giornate del Riesling, una vera e propria celebrazione della “regina delle uve bianche”, appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati del enogastronomico e del buon .
Cinque settimane di eventi, degustazioni, cene, un concorso e tanto altro, per entrare in contatto con uno dei vitigni più prestigiosi ed eleganti.
Durante le Giornate del Riesling si possono degustare vini locali e internazionali o prendere parte a cene tematiche firmate da rinomati chef, accompagnate da ottime bottiglie di Riesling.
Enointenditori e appassionati possono partecipare anche a diverse degustazioni enologiche per conoscere da vicino i migliori produttori dell’Alto Adige ma anche provare i migliori Riesling del mondo, assaporarne il profumo e il delicato, riconoscerne i tratti peculiari.
Uno dei momenti più importanti della è la verticale di Riesling, che permette ai partecipanti di apprezzare caratteristiche e differenze delle diverse annate e la loro evoluzione nel tempo.
Tra raffinati eventi culinari e momenti di degustazioni, il programma della manifestazione è denso di appuntamenti tutti da vivere.
Tra questi, segnaliamo anche il 12° Concorso nazionale del Riesling, a cui partecipano numerose aziende vitivinicole sudtirolesi e di tutta Italia: una giuria di qualificati degustatori italiani e stranieri premierà il miglior Riesling a livello nazionale e al termine della premiazione sarà possibile assaggiare tutti i vini del concorso.
Per trascorrere le serate in modo piacevole, anche quest’anno è prevista la rassegna “ & Music”, originale connubio tra degustazioni di Riesling selezionati e concerti di musica dal vivo.
Il Riesling ha la capacità di esprimere al meglio il carattere del terroir in cui cresce, pur senza mai tradire la sua forte individualità, una prerogativa valorizzata al massimo proprio in Alto Adige, che offre condizioni particolarmente favorevoli alla coltivazione di questa deliziosa varietà.
Naturno è situata nel tratto inferiore della , poco lontano dall’imbocco della Val Senales: lungimiranti viticoltori introdussero il Riesling in questa terra dalla metà del XIX secolo e fu subito un successo,
Negli ultimi 20 anni, in particolare, si è visto che, per terreno, clima ed esposizione solare, la Val Venosta e la Val d’Isarco sono zone indicate per la coltura di questo vitigno, grazie anche ai 315 giorni di sole medi all’anno.
In occasione delle Giornate del Riesling si può anche prender parte a tour enologici presso i produttori di vino locali, con degustazioni degli eccellenti prodotti che di anno in anno escono dalle migliori : un’ottima occasione per incontrare le persone che vi lavorano ma anche per
approfondire le proprie conoscenze sulla viticoltura in quota, i terroir, i metodi di coltivazione e di vinificazione. Perché come sosteneva Salvador Dalì (1904-1989), “I veri intenditori non bevono vino, degustano segreti”.
www.rieslingtage.com