I 15 anni della festa dello Speck.

Non solo canti, danze folcloristiche e regionali: quest’anno la Festa dello Alto Adige festeggia i 15 anni di attività offrendo workshop, giochi a e video Virtual Reality.

Il 30 settembre e il 1 ottobre, Santa Maddalena, idilliaco paesino della Val di Funes, circondato dall’incantevole cornice naturale del gruppo alpino delle Odle, si prepara ad accogliere l’ormai internazionale appuntamento con il re dei altoatesini: lo !
La due giorni all’insegna del divertimento porterà i visitatori a immergersi nella natura incontaminata, esibendo canti, danze folcloristiche e musica tipica, oltre ad un di specialità regionali e forni pronti a servire il fragrante pane tipico dell’Alto Adige. Si aggiunge un ricco programma di intrattenimento che quest’anno verrà coronato da workshop sulle fasi di produzione dello speck e del suo uso in cucina, offrendo agli ospiti l’opportunità di preparare e assaggiare i . E non solo: giochi a premi porteranno i visitatori lungo un “percorso avventura”, alla ricerca di curiosità e verrà presentato anche il nuovo video Virtual Reality. L’edizione, che vedrà protagonista l’ormai famoso “Gletscherhons”, il tagliatore più veloce di speck e l’elezione della Regina dello Speck 2017, sarà condita da una vasta proposta gastronomica: dai come i classici taglieri di IGP, i canederli o i Gröstel (patate arrostite e speck), fino alle pietanze più creative come la vellutata di zucca con fettine di speck o l’insalata di cavolo cappuccio con speck.
La festa nasce da un’iniziativa comune dell’Associazione Turistica Val di Funes, del Consorzio Tutela Speck Alto Adige e di IDM Alto Adige. Anche quest’anno la aderirà al progetto “GreenEvent”, che determina standard organizzativi secondo criteri sostenibili.
www.festadellospeck.it 

Contemporaneamente alla Festa dello Speck Alto Adige si svolgerà a Bressanone il tradizionale Mercato del Pane e dello Strudel Alto Adige
www.mercatodelpane.it