Garganega protagonista al Gambellara Wine Festival 2017.

Il 23 e 24 settembre la regina dell’ vicentina e i vini vulcanici di Gambellara sposano l’enogastronomia della e la musica per due giorni di festa.

Puntuale come ogni anno nel penultimo week-end di settembre torna il Gambellara : sabato 23 e domenica 24 settembre la Garganega e i vini vulcanici Gambellara DOC si sposeranno con la gastronomia tipica della Valle del Chiampo e la buona musica per due giorni di gusto e convivialità in contemporanea alla 90esima Festa dell’Uva.
Il Gambellara 2017 si aprirà sabato sera in Piazza Marconi con l’apprezzato “Gambellara Wine Music”: dalle ore 19 sarà in funzione l’enoteca mobile del , che proporrà una selezione dei vini Gambellara Doc e Recioto di Gambellara Docg delle del territorio in abbinamento a un goloso menù a cura del ristorante La Marescialla e del ristorante Giulietta e Romeo.
La manifestazione avrà il suo clou nella giornata di domenica. Alle ore 10.30 si terrà l’inaugurazione ufficiale della Mostra dell’Uva e del Gambellara Wine Festival e saranno premiati i vincitori delle selezioni “Migliori uve” della vendemmia 2016, “Migliore Recioto di Gambellara” e “Migliore Gambellara Classico”. Dalle ore 11 alle ore 18 alcuni produttori di Gambellara accoglieranno nelle proprie sedi i visitatori per raccontare come nasce il e proporre assaggi nel calice e nel piatto: le porte saranno aperte nelle aziende agricole Zonin Guido, Tenuta Natalina Grandi, Zonin Roberto e Vitevis (presso la sede della Cantina di Gambellara).
Nel pomeriggio, dalle ore 15 alle ore 19, sempre in Piazza Marconi sono in programma e incontri con i produttori dei vini Gambellara Doc e Recioto di Gambellara Docg: calice alla mano si potranno assaggiare le etichette delle aziende agricole Marchetto s.s.a, Sordato Lino, Tenuta Natalina Grandi, Podere Il Giangio e Vitevis, abbinandole a preparazioni gastronomiche a cura del Gruppo Ristoratori della Strada del Recioto. A tutti i degustatori verrà consegnato un bicchiere serigrafato (5 euro) per l’assaggio dei vini. Dalle ore 19 fino alle 21 tornerà protagonista la musica con un dj set per gli ultimi brindisi con i Gambellara Doc. Novità di quest’anno sarà la presenza di un chiosco dove si potrà acquistare l’uva Garganega per una merenda da passeggio o da portare in tavola a fine pasto.