Premiati i migliori oli Garda Dop.

Il ha visto confrontarsi gli oli esaminati da una giuria tecnica. Primo premio per la categoria fruttato leggero nella zona orientale, tra i fruttati medi primeggia un trentino.
Sono Turri Fratelli Srl di Cavaion Veronese (Vr), per la categoria fruttato leggero, e l’Agraria Riva del Garda di Riva del Garda (Tn), per la categoria fruttato medio, i migliori Garda DOP dell’ultima campagna olivicola.È questo il risultato della Premiazione della 5° Edizione del Concorso Unico L’Oro del Garda, la cui serata di premiazione si è tenuta giovedì 11 maggio 2017 alle 18:30 a Palazzo Ex Monte di Pietà di San Felice del Benaco (Brescia).
Gli extravergine Garda DOP della campagna olearia 2016 sono stati esaminati da una giuria di assaggiatori professionisti del Laboratorio Dogane di . Nella categoria fruttato leggero prima classificata è stata la Turri Fratelli Srl di Cavaion Veronese con la Villa (Garda DOP Orientale); seconda l’ Agricola L’Ulif di Silvano Delai di Picedo di Polpenazze del Garda, Brescia (Garda Bresciano DOP da agricoltura Biodinamica e Biologica) e terza ancora la Turri Fratelli Srl (Garda DOP Orientale).
Nella categoria fruttato medio, prima classificata l’Agraria Riva del Garda di Riva del Garda (Trento) con l’olio Uliva (Garda Trentino DOP). Seconda la società agricola Madonna delle Vittorie di Arco, Trento (Garda Trentino DOP) e terzi a pari merito l’azienda Ferdinando Ferri di Monzambano, Mantova (Garda Orientale DOP da agricoltura biologica) e la Società Agricola Il Cavaliere di Salò, Brescia (Garda DOP).
Durante la serata di premiazione a San Felice del Benaco (Brescia) ospiti Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardi,a e Elena Viani con Carlos McAdden per parlare del progetto East Lombardy, progetto di gastronomica della Lombardia Orientale, di cui l’Olio Garda DOP è ambasciatore.